Logo IPSAR Luigi Carnacina

IPSAR LUIGI CARNACINA Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione

Il progetto SAILOR 2015 organizzato dalle regione Liguria che si è svolto dal 7/11/2015 al 10/11/2015 ha visto la partecipazione di un gruppo di 15 studenti della scuola alberghiera “L. Carnacina” di Valeggio sul Mincio (VR) accompagnati e coordinati dalla Prof.ssa Marchioro Serena. Gli studenti partecipanti sono stati: Biasi Daniele, Vicentini Marco, Soffiati Mattia, Sorio Flaviano, Peianov Gordan, Fossa Luca, Stefanucci Simone, Pogor Zinaida, Tonolli Martina dell’indirizzo Sala e Vendita e Arpino Giorgia, Brentegani Beatrice, Mella Sabrina, Rosa Vanessa, Zaninelli Andrea e Romani Anita dell’indirizzo Enogastronomia-Cucina.

I sopraelencati studenti frequentano l’ultimo anno di corso e sono stati selezionati tra i più meritevoli dell’Istituto. Si è voluto fornire loro la possibilità di partecipare ad un’attività di Alternanza Scuola Lavoro altamente formativa all’interno di un settore – quello delle navi – che noi come scuola non riusciamo a presentare in maniera esaustiva.

Le giornate sono state molto intense: sveglia presto e colazione tutti assieme. Poi suddivisione in gruppi e partecipazione ai vari laboratori. Ore 13.00 pranzo e alle 14.30 ripresa delle attività di laboratorio. Alla sera, dopo cena, venivano proposte attività di edutainment.

I laboratori cui i nostri ragazzi hanno partecipato erano sia specifici del settore enogastronomico, sia trasversali. Si sono cimentati con successo nel Fruit and vegetable carving ricavando da frutta e ortaggi, fiori e animali; nel cocktail preparation in cui gli allievi Sorio e Peianov si sono particolarmente distinti e hanno portato a casa un diploma di merito; nel flusso food and beverage grazie al quale i ragazzi hanno potuto visitare la cambusa, le celle frigo e soprattutto le cucine della nave; nel laboratorio di restaurant  set up durante il quale i nostri ragazzi hanno allestito la sala da pranzo per poi fare servizio agli ufficiali. Inoltre molto interessante il laboratorio di abbandono della nave e la visita alla città di Palermo preparata dagli studenti dell’indirizzo Accoglienza Turistica. Durante tutto il periodo erano presenti psicologi ed esperti che hanno organizzato per i singoli ragazzi significativi momenti di orientamento.

Anche per i docenti accompagnatori sono stati previsti corsi di formazione specifici riferiti alla vita sulla nave.

Si è trattato indubbiamente di un’esperienza molto significativa che, come Istituto, ci piacerebbe poter proporre ai nostri studenti anche in futuro.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.