La Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’umanità

L’ I.P.S.A.R. “L.Carnacina” di Bardolino ammesso al concorso

L’Istituto Alberghiero “Luigi Carnacina” di Bardolino diretto da Prof. Turolla Loriano è stato ammesso alla sesta edizione del concorso insieme ad altre 29 scuole da tutte le regioni italiane più una rappresentativa dall’Albania, da Cipro, Dalla Croazia, da Malta e dall’Olanda.

La competizione si svolgerà al Centro Fiera del Garda di Montichiari in provincia di Brescia e prevede il confronto tra squadre di allievi rappresentanti gli istituti di formazione professionale alberghiera ed enogastronomica, rispetto ad abilità tecnico-pratiche di accoglienza e realizzazione di una proposta gastronomica tipica, connubio tra territorio bresciano e provincia di appartenenza delle squadre stesse.

La VI edizione del Gran Trofeo è dedicato alla Dieta Mediterranea intesa come significato greco “stile di vita” che rappresenta un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dalla cultura, al paesaggio e alla tavola, includendo le colture, la raccolta, l’allevamento, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo.

Il Campionato è organizzato da: Provincia di Brescia – Assessorato Agricoltura, Alimentazione e Agriturismo Cast Alimenti – La Scuola di cucina Gambero Rosso Alma – La Scuola internazionale di cucina italiana. La squadra sarà capitanata dagli insegnanti tecnico-pratici Stefania Antonio per la sala e da De Maio Ciro per la cucina, per quanto riguarda i ragazzi saranno ai blocchi di partenza rispettivamente Zanetti Valentina e Tacconi Roberta per la sala e Cipriani Giacomo, Fugolo Filippo e Marconi Alessandro per la cucina.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.