Iscrizioni alle classi prime anno - a.s. 2018/2019

Istituto Secondario Superiore

Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione

“Luigi Carnacina” - Bardolino (VR)

con Sezione Associata I.P.S.A.R. “Carnacina” Valeggio sul Mincio

 

Circolare n. 206/IS

del 02. 01.2018

 

All’attenzione delle famiglie e degli alunni

Loro sedi

 

Oggetto: Iscrizioni alle classi prime per l’anno scolastico 2018/2019.

 

Con riferimento alla nota MIUR 14659 del 13.11.2017, le domande di iscrizione alla prima classe della scuola secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2018/2019 sono effettuate esclusivamente on line, dalle ore 8.00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20.00 del 6 febbraio 2018.

I genitori, per effettuare l’iscrizione on line:

- individuano la scuola d’interesse, anche attraverso “Scuola in Chiaro”.

- si registrano sul sito www.iscrizioni.istruzione.it , inserendo i propri dati, seguendo le indicazioni presenti. La funzione di registrazione è attiva a partire dalle ore 8.00 del 9 gennaio 2018;

- compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8.00 del 16 gennaio 2018;

- inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20.00 del 6 febbraio 2018.

 

Si ricorda che la domanda di iscrizione alla prima classe di un Istituto di istruzione secondaria di secondo grado statale viene presentata a una sola scuola.

E’ opportuno indicare, in subordine, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento oltre quello prescelto. Qualora, in base ai criteri di precedenza deliberati dal Consiglio di Istituto, si verifichi un’eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili nella scuola di prima scelta, infatti, si può rendere necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte.

Si segnala che, in caso di genitori separati o divorziati con affidamento non congiunto, la domanda di iscrizione presentata on line deve essere perfezionata presso la scuola entro l’avvio del nuovo anno scolastico.

 

Alunni con disabilità

Le iscrizioni degli alunni con disabilità effettuate nella modalità on line sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal DPCM 23 febbraio 2006, n. 185.

Una volta effettuata l’iscrizione on line è opportuno consegnare tale documentazione nei giorni immediatamente successivi presso la segreteria didattica.

 

Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni. Una volta effettuata l’iscrizione on line è opportuno consegnare tale documentazione nei giorni immediatamente successivi presso la segreteria didattica.

 

Insegnamento della religione cattolica e attività alternative

La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica è esercitata dagli interessati al momento dell’iscrizione, mediante la compilazione dell’apposita sezione on line. La scelta ha valore per l’intero corso di studi e in tutti i casi in cui sia prevista l’iscrizione d’ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni, esclusivamente su iniziativa degli interessati.

 

Obbligo di Istruzione

Fino al compimento del 16° anno di età, gli allievi sono tenuti all’obbligo di istruzione.

L’obbligo di istruzione si assolve, dopo l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, attraverso una delle seguenti modalità:

- frequenza del primo biennio di uno dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e paritarie, compresi i percorsi di istruzione e formazione professionale erogati dai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni e dagli istituti professionali in regime di sussidiarietà integrativa e complementare;

- stipula, a partire dal quindicesimo anno di età, di un contratto di apprendistato, ai sensi dell’art 43 del decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81;

- istruzione parentale. In questo caso, a garanzia dell’assolvimento dell’obbligo di istruzione, il minore è tenuto a sostenere l’esame di idoneità alla classe terza dell’indirizzo di studi prescelto.

 

Adempimenti obblighi vaccinali

Si richiama l’attenzione sugli adempimenti vaccinali di cui al decreto legge 7 giugno 2017, n.73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2017, n. 119, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci”.

 

Secondo quanto previsto dalla succitata legge, al momento dell’iscrizione per l’anno scolastico 2018/2019 i genitori, i tutori o i soggetti affidatari dei minori presentano, entro il termine di scadenza delle iscrizioni, ossia il 6 febbraio 2018, la documentazione attestante una delle seguenti condizioni ai fini dell’assolvimento dell’obbligo vaccinale:

• l’avvenuta vaccinazione

• l’esonero (per chi si è immunizzato naturalmente)

• l’omissione o il differimento (per chi si trova in particolari condizioni cliniche)

• la presentazione della copia della richiesta di vaccinazione all’azienda sanitaria locale territorialmente competente (che deve provvedere alla vaccinazione entro la fine dell’anno scolastico)

La documentazione può essere sostituita da una dichiarazione resa ai sensi del DPR n. 445/2000 e poi presentata entro il 10 luglio utilizzando il modulo allegato 1 alla presente circolare.

Possibilità di iscrizione on line con assistenza

La segreteria dell’Istituto, si rende disponibile per assistere le famiglie durante la registrazione al portale e nella presentazione delle domande online nei seguenti giorni:

 

SEDE DI BARDOLINO

lunedì, giovedì e venerdì dalle ore 12.00 alle ore 14.00

mercoledì dalle ore 08.00 alle ore 16.00

 

SEDE DI VALEGGIO S/M

martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00

 

I genitori dovranno presentarsi negli orari stabiliti previo appuntamento al numero telefonico 045/6213311 per la sede di Bardolino e al numero 045/6370592 per la sede di Valeggio.

 

Nel giorno fissato i genitori dovranno presentarsi con:

- Documento di identità e codice fiscale del genitore/tutore;

- Codice fiscale dell’alunno;

- Indirizzo di posta elettronica.

 

Perfezionamento della domanda effettuata on line

Dopo il superamento degli esami di licenza media le iscrizioni vanno completate presso la segreteria didattica delle rispettive sedi (Bardolino o Valeggio) presentando in un primo momento l’attestato, in originale, rilasciato dalla scuola media e due fotografie formato tessera; il diploma originale sarà consegnato quando disponibile.

 

Insieme alla documentazione rilasciata dalla scuola media si invitano i genitori a presentare l’attestazione del pagamento del contributo scolastico per l’Ampliamento Offerta Formativa (comprensiva della quota di assicurazione, del libretto personale e del materiale didattico) pari a euro 225,00 .

 

Indicazioni per il versamento

I versamenti dei contributi scolastici dovranno essere effettuati solo mediante bonifico bancario specificando i seguenti dati:

- C/C bancario IBAN : IT46Q0359901800000000138903

- Banca: CASSA CENTRALE BANCA

- Intestato a: IPSAR “LUIGI CARNACINA”

- Causale: Iscrizione classi 1^ - cognome e nome dello studente - ampliamento offerta formativa a.s. 2018/2019

Si ricorda che i versamenti dei contributi per l’ampliamento dell’offerta formativa alle scuole possono essere detratti dall’imposta di reddito.

 

Rimborsi del contributo per l’ampliamento dell’offerta formativa (Delibera n. 44 del Consiglio d’Istituto del 11.2.2015)

La quota versata al momento della conferma dell'iscrizione in caso di ritiro anticipato sarà restituita con le seguenti modalità:

• interamente, in caso di ritiro prima dell'inizio delle lezioni;

• metà della quota, in caso di ritiro entro il 31 dicembre;

• nessuna restituzione in caso di ritiro dopo il 1° gennaio.

 

Distinti saluti.

Il Dirigente scolastico

Eugenio Campara

MIUR